Posts made in ottobre, 2013

Palpitano di luce cosmica, di colori avvolgenti, di bleu, azzurri e lapislazzuli, rossi infuocati, verdi boschivi, aurorali gialli, rosa materno le ultime vetrate di San Tommaso d’Aquino.

Esposizione Nazionale d’Arte Contemporanea
Albergo dei Poveri, Palermo
1 ottobre - 7 novembre 2010

Dominante in ciascuna opera la qualitĂ  della creazione artistica, vero coagulante delle diversitĂ  formali dentro lo spazio di Santa Maria degli Angeli.

Si pongono come fondale del presbiterio le due grandiose pale d’altare di Lucia Stefanetti. L’una significante il mattino e l’altra la sera.

Design inedito nell’argenteria liturgica questi vasi destinati alla Cattedrale di Patti, creati da Mario Pecoraino.

Nel nitore di un umile spazio, memore della povertà di Francesco d’Assisi, si condensano le opere di tre autori.

Mario Pecoraino concepisce la cattedra vescovile di Patti semplice nella forma slanciata, pregna di memoria greca.

Esposizione Nazionale d’Arte Contemporanea - Omaggio a Floriano Bodini
Palacultura Comunale, Piraino (Messina)
12 maggio - 7 giugno 2009

È racconto poetico della storia il muro in ceramica di oltre 400 metri quadri. La valenza fantastica di Totò Bonanno è esplicitata dal basamento scuro e da uno sfondo grigio che esalta le sagome colorate.

Scintilla di materia cosmica, dell’esistenza terrestre, dell’essere umano la monumentale vetrata di Franco Nocera dal titolo Creazione di 48 metri quadri.

L’autore indica nella forma della fiamma il ricordo permanente, carico di emozioni, dei giovani che hanno offerto con fede la loro vita.

È l’ultima opera realizzata da Pericle Fazzini, autore in Vaticano della celeberrima Resurrezione.

La struttura scultorea è essenziale perché esprime l’essenzialità della persona nella realtà fisionomica e più nella psiche.

Lo storico d’arte evidenzia l’unicità del manufatto essendo nel contempo scultura occidentale e orientale: latina con caratteristiche francesi, greca nell’ornato bizantino, araba nella fisionomia.

Affresco grandioso che occupa per intero lo spazio della volta circolare, da cui si irradia l’energia cosmica, la quale discende, con rivoli e filamenti di fiammelle, su apostoli e discepoli, inondandoli di grazia.

Spinosa tende a un equilibrio dell’immagine che, smaterializzandosi, visualizzi, in una radiografia struggente, la passione del Figlio dell’Uomo.

S’incastona in alto, sulla parete sospesa sopra l’altare, a forma di triango, la grande vetrata di Franco Nocera con tema la creazione.

Lo scultore Mario Pecoraino reinventa i paramenti sacri per la Cattedrale di Palermo, rispondenti alla sensibilitĂ  moderna, rilucenti di colori razionali ed emotivi.

Non devozionistica si presenta questa grandiosa scultura lignea che Virginio Ciminaghi modella su invito di don Giacomo Ribaudo.

Antologica
Castello Callego, Sant’Agata Militello (Messina)
26 dicembre 2008 - 18 gennaio 2009
Esposizione Nazionale d’Arte Contemporanea
Palazzo Baronale e Fortezza, Ficarra (Messina)
21 luglio - 30 settembre 2007
II edizione - Esposizione Nazionale d’Arte Contemporanea
Palacultura Comunale, Piraino (Messina)
28 luglio - 9 settembre 2007
Esposizione Nazionale d’Arte Contemporanea
Palacultura Comunale, Piraino (Messina)
24 marzo - 30 aprile 2007
Omaggio a Raimondo Sirotti - I° edizione - Esposizione Nazionale d’Arte Contemporanea
Palacultura Comunale, Piraino (Messina)
14 luglio - 27 agosto 2006

E il piccolo anfiteatro di Spiazzo Sparacio si illumina di smaglianti colori in un rimando speculare di immagini che raccontano la primavera dell’amore, l’estate della mietitura, l’autunno della memoria.

La scultura di Totò Rizzuti caratterizzata spesso da realismo espressionista.

La figura è imponente nel segno della classicità, luminosa nella politezza lignea, vibrante di cromie naturali.

Quattro grandi pittori che partecipano con la loro opera al nostro tempo e che, nella pienezza del sentire, depongono a Roma, nella chiesa della Nazione Siciliana, il segno poetico della loro arte.

Mostra d’Arte Sacra Contemporanea
Chiesa del Convento, Piraino (Messina)
7 - 15 ottobre 2006

Questo capolavoro d’arte liturgica, che riluce di bellezza inedita, testimonia il genio spirituale del XX secolo, aperto alla trascendenza.

I sei dipinti di Totò Bonanno sono in verità una sola opera, non esclusivamente per l’unitarietà del linguaggio, quanto per la costante appercezione, pur in uno stile laico, del mistero cristiano.

51° Biennale di Venezia
Chiesa di San Lio, Venezia
12 giugno - 8 ottobre 2005
Esposizione Nazionale d’Arte Contemporanea
Palazzo Branciforte, Palermo
25 ottobre - 12 novembre 2005
Mondo Degli Umili - Esposizione Nazionale d’Arte Contemporanea
Palazzo Sclafani, Palermo
12 marzo - 18 aprile 2004
8 protagonisti della pittura italiana - Esposizione Nazionale d’Arte Contemporanea
Palazzo Riccio Di Morana
8 marzo - 8 aprile 2004
Giovani artisti di-segnano il Sacro
Teramo, San Gabriele - Isola del Gran Sasso - Museo Stauròs d’Arte Sacra Contemporanea
3 aprile - 3 maggio 2004
Esposizione Nazionale d’Arte Contemporanea - II° Edizione
Palazzo del Banco di Sicilia, Mazzara del Vallo (Trapani)
11 maggio - 15 giugno 2003
Esposizione Nazionale d’Arte Contemporanea
Conservatorio San Giacomo, Castelvetrano (Trapani)
28 giugno - 31 luglio 2002
Chiesa di Sant’Alessandro, Palermo
23 novembre - 9 dicembre 2001
Architettura e arti per la liturgia in Italia
Palazzo del Vicariato, Roma
2001
Esposizione Nazionale d’Arte Contemporanea
Palazzo Riccio di Morana, Trapani
30 giugno - 22 luglio 2001
Maghreb 1981 - 1999
Palazzo del Monte, Padova
22 ottobre - 18 novembre 2001
Esposizione Nazionale d’Arte Contemporanea, I° Edizione
Palazzo del Banco di Sicilia, Mazzara del Vallo (Trapani)
30 ottobre - 9 dicembre 2001
Castello Gallego, Sant’Agata Militello (Messina)
22 dicembre 2001 - 6 gennaio 2002
Arte e Musica, Esposizione Nazionale d’Arte Contemporanea
Palazzo Ferrero della Marmora, Biella
2001
Personale
Nuovo Aleph Spazio d’Arte, Milano
15 novembre -16 dicembre 2000
Exposition d’art contemporain
Église Saint-Nicolas, Coutances (France)
9 - 30 settembre 2000
Ombre Incantate
Istituto Italiano di Cultura, Seoul (Corea)
2 - 30 giugno 1999
Museo di Tindari, Messina
26 giugno - 30 settembre 1999
Muestra de artistas argentinos
Casona Municipal, Cordoba Capital (Argentina)
8 aprile 1999
La cittĂ  museo
Palazzo Trabia, Santo Stefano di Camastra (Messina)
23 dicembre 1998 - 31 gennaio 1999
Palazzo Trabia - Museo della ceramica, Santo Stefano di Camastra (Messina)
1998
Personale
Chiostro della Magione, Palermo
6 - 21 giugno 1998
Palazzo Trabia, Santo Stefano di Camastra (Messina)
20-12-1997 / 6-1-1998
La cittĂ  dipinta
Palazzo Trabia, Santo Stefano di Camastra (Messina)
2 agosto - 15 settembre 1997
Ex Convento San Domenico, Adrano (Catania)
5 - 20 aprile 1997
di Silvio Benedetto
Cappella Chiaramontana, Agrigento
giugno 1997
Sogno di una notte d'inverno
Osterio Magno, CefalĂš (Palermo)
20 dicembre - 20 gennaio 1997
Opere 1990 - 1995
Galleria d’Arte Studio 71, Palermo
13 aprile - 2 maggio 1996
Maghreb 1981 - 1996
Villa Niscemi, Palermo
30 marzo - 6 aprile 1996
Personale
Castello Gallego, Sant’Agata Militello (Messina)
10 - 25 marzo 1996
Esposizione Nazionale d’Arte Contemporanea
Santuario di Tindari, Messina
22 luglio - 10 settembre 1995
Il sacro nell'arte - di Domenico Spinosa
Museo Civico, Gibellina (Palermo)
27 maggio - 21 giugno 1995
XVIII Universiade ‘ 95
Antiquarium, Fukuoka (Giappone)
1995
Palazzo Venezia, Roma, 28 gennaio 1994
Palazzo Ducale, Venezia, 30 aprile 1994
Personale
Centro d’Arte Moderna “Agatirio”, Capo d’Orlando (Messina)
5 - 20 marzo 1994
Mostra d’Arte Sacra Contemporanea - II° edizione
Chiesa Nova, Capo d'Orlando (Messina)
23 ottobre - 7 novembre 1993
Esposizione Nazionale d’Arte Contemporanea
Palazzo Steri, Palermo
9 marzo - 4 aprile 1993
Parola e luce
Cittadella dell’Oasi, Troina (Enna)
19 novembre 1993 - 7 gennaio 1994
CittĂ  di Sant'Agata Militello
Museo dei Nebrodi, Sant'Agata Militello
8 agosto - 20 settembre 1992
Mostra d’Arte Contemporanea
Centro Ricerca e Formazione Keller, Palermo
24 aprile 1992
Accademia di Belle Arti, Palermo
1992
Mostra d’Arte Sacra Contemporanea - I edizione
Sala Bristol, Capo d’Orlando (Messina)
20 ottobre - 1 novembre 1992
Esposizione Nazionale d’Arte Contemporanea
Albergo delle Povere, Palermo
4 ottobre - 10 novembre 1992
Rassegna d’Arte Figurativa
Badia Sant’Agata, Catania
15 - 23 dicembre 1989
Museo Regionale Pepoli, Trapani
1 luglio - 30 ottobre 1989
Esposizione Nazionale d’Arte Contemporanea
Albergo delle Povere, Palermo
8 luglio - 6 agosto 1988
Esposizione Nazionale d’Arte Contemporanea
Sala Mostre, Tindari (Messina)
16 agosto – 25 settembre 1988
Mostra
Atrio Aula Paolo VI, CittĂ  del Vaticano
24 marzo – 26 aprile 1987
Esposizione
Palazzo Arcivescovile, Palermo
10 - 20 aprile 1984
Mostra di Grafica di Artisti italiani pro bambini handicappati di Baida
Palazzo Arcivescovile, Palermo
29 marzo - 15 aprile 1979
Esposizione Nazionale d’Arte Contemporanea
Palazzo Arcivescovile, Palermo
8 aprile - 20 maggio 1978

Sei notti e un’alba tramano il capolavoro di Vladimir Maksimov, I sette giorni della creazione, che ripercorre il cammino del dubbio e della speranza nella Russia del terrore staliniano.

Il volume Pittura, sacralitĂ  e carne nel rinascimento e nel barocco ripercorre gli episodi salienti della pittura italiana e internazionale dal XIV al XVII secolo.

Un cammino interiore dell’arte contemporanea attraverso le tensioni spirituali, i temi legati alla condizione dell’uomo, le opere pittoriche e scultoree che ritraggono l’urgenza di Dio.

Il libro ripercorre i diversi momenti figurali di uno dei maggiori pittori italiani del XX secolo.

Bizantina è la Madonna di Tindari, ma anche latina e mediorientale. Creazione del romanico che non conosce confini geografici e divisioni politiche.

Edita in italiano, francese e inglese, la monografia traccia il profilo geografico e storico, monumentale e artistico della Sicilia dei secoli XI e XII.

Viaggio intorno al mondo creativo di Totò Bonanno alle radici e ai maestri, agli incontri e agli scambi, ai rapporti intellettuali ed estetici.

La pittura di Totò Bonanno interpreta la Sicilia e i suoi paesaggi con riferimento a Verga e Sciascia.

Determinano l’iter del volume capitoli rappresentativi degli sviluppi formali di un secolo nell’Isola in rapporto, soprattutto, ai movimenti italiani.

È il primo testo monografico di Franco Nocera, che si offre come scoperta di un pittore che eredita la violenza espressionista, tendente a un informale saturo di eros e di cromie magmatiche.

A partire dalle Avanguardie il volume indaga i movimenti che rendono l’arte italiana della prima metà del XX secolo protagonista nel panorama internazionale.

La riscoperta e la rivalutazione della civiltĂ  barocca nella capitale della Sicilia porta a comprendere le peculiaritĂ  che la rendono unica e irripetibile nel vasto panorama internazionale.

Un itinerario che si sviluppa diacronicamente sino al novecento, rivisitando le testimonianze sacre delle varie epoche.

Esposizione Nazionale d’Arte Contemporanea
Palermo, Palazzo Arcivescovile
10 aprile - 20 maggio 1976

Georges Bernanos ci offre un esempio forse unico di un’opera d’arte costruita su un principio sterile, su un non-valore.

In questo volume si vuole evidenziare come il creatore di Mouchette senta il problema del male nella sua duplice realtà: la satanica e l’umana.

Si tratta di una trilogia che indaga, nell’opera letteraria di Georges Bernanos, l’inquietudine, il male e l’angoscia.